Turchia | Opera Calabrese Pellegrinaggi

Turchia Al confine tra Europa e Asia.

La Turchia, culla di grandi civiltà e in passato padrona di imperi immensi, proiettata come un ponte tra l’Europa e l’Asia, è una terra che ammalia e seduce da sempre.

Data la sua singolare posizione geografica, la Turchia è il Paese che unisce l’Europa al Medio Oriente. E’ considerata da alcuni come il luogo ideale per creare legami tra l’Est e l’Ovest. L’ospitalità e il fascino dei turchi sono leggendari e il Paese vanta una delle tre cucine più rinomate al mondo.

La Turchia è scenario dell’intera storia dell’umanità, dal più antico insediamento umano (dal 7.500 a.C.) ad alcune delle più antiche città d’epoca ellenica.
La storia del mondo si raccoglie in un unico luogo: Istanbul. Una volta chiamata Costantinopoli, antica capitale dell’Impero Bizantino e Ottomano, Istanbul conserva ancora nutrite tracce dei gloriosi tempi passati.

La Cappadocia si trova nella regione dell’Anatolia centrale, nel bel mezzo della Turchia. E’ una zona meravigliosa, quasi fiabesca, che tutti, almeno una volta della vita, dovrebbero visitare. Un paesaggio quasi irreale fatto di torri, canyon, crepacci, pinnacoli e villaggi rupestri dai colori straordinari, che vanno dal rosso all’oro, dal verde al grigio.

Nei cosiddetti ‘camini delle fate’, stranissime formazioni laviche a forma di cono, si rifugiarono popolazioni eremite che scavarono le loro abitazioni nel tufo. I fori che si vedono nelle rocce non sono altro che dimore troglodite. La più popolata era la Valle di Goreme, dove si contano oltre 300 chiese, alcune delle quali splendidamente affrescate.

turchia

Ultimo Aggiornamento di: il .