Mosca e San Pietroburgo - Opera Calabrese Pellegrinaggi
Durata: 03 Ago 2018 - 10 Ago 2018
Luogo: RUSSIA
Prezzo: € 1.395,00 :
PRE ISCRIZIONE ONLINE
  • MOSCA E SAN PIETROBURGO dal 3 al 10 AGOSTO

    Mosca, maestosa capitale dove lo sfarzo dell’antica corte si mescola alla maestosità delle vestigia sovietiche, la ricchezza di San Pietroburgo, città simbolo dello splendore dell’epoca zarista, Vi invitiamo ad avvicinarvi ad una parte d’Europa dove si ha ancora la sensazione di viaggiare nel passato, di trovarsi in un luogo in cui silenzio e bellezza vi avvolgono in un pacato ed emozionante abbraccio.

    Venerdì – 1° giorno – LAMEZIA – MOSCA
    Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Lamezia. Accoglienza presso il banco dedicato dell’Opera Calabrese Pellegrinaggi: consegna del materiale necessario per il viaggio, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo speciale per Mosca. Arrivo all’aeroporto, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel in pullman. Sistemazione nelle camera riservate. Cena e pernottamento in hotel.

    Sabato – 2° giorno – MOSCA
    Sveglia e prima colazione. Nella mattinata visita panoramica della città. Visita del Monastero Novodevici (ingresso incluso). Pranzo in ristorante tipico. Nel pomeriggio assieme alla guida tempo libero per la visita della piazza Rossa. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

    Domenica – 3° giorno – MOSCA
    Sveglia e prima colazione. Trasferimento per la visita della Cattedrale di Cristo Salvatore, visita del territorio del Cremlino, ingresso in due delle sue Cattedrali (ingresso incluso). Pranzo libero. Nel pomeriggio passeggiata in centro città: Giardini di Alessandro, piazza Rossa, piazza Vecchia, via Varvarka. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

    Lunedì – 4° giorno – MOSCA – SAN PIETROBURGO
    Sveglia e prima colazione. Check out e trasferimento per il “Metro – tour” per la visita di 4 stazioni della caratteristica metropolitana di Mosca. Visita della tipica via Stary Arbat. Pranzo libero. Partenza dalla stazione ferroviaria Leningradskiy con il treno veloce diurno Sapsan per San Pietroburgo (2° classe) alle ore 15.30. Arrivo a San Pietroburgo alle ore 19.30, trasferimento e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

    Martedì – 5° giorno – SAN PIETROBURGO
    Sveglia e prima colazione. Giornata dedicata alla visita panoramica della città: visita della storica dimora degli Zar, visita della Fortezza di Pietro e Paolo (ingresso incluso), la cui costruzione coincide con la nascita di San Pietroburgo e per questo considerata simbolo della città. Pranzo in ristorante tipico. Tempo libero a disposizione per lo shopping e/o escursione (facoltativa) in battello lungo i canali per ammirare dall’acqua le più rappresentative architetture cittadine. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

    Mercoledì – 6° giorno – SAN PIETROBURGO
    Sveglia e prima colazione. In mattinata visita del Museo Hermitage (ingresso e uso auricolari inclusi), uno dei più grandi ed importanti musei del mondo per la sua vastità e numero delle opere d’arte esposte (circa 2.700.000 pezzi). Pranzo libero. Nel pomeriggio escursione a Petrodvoretz per la visita della storica residenza degli Zar sul Golfo di Helsinki, con il suo immenso parco ed i giochi d’acqua delle innumerevoli fontane. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

    Giovedì – 7° giorno – SAN PIETROBURGO – MOSCA
    Sveglia e prima colazione. Check-out e partenza per la visita della residenza estiva di Caterina a “Tsarskoe Selo” il villaggio degli zar oggi chiamato Pushkin , con la magnifica sala d’ambra e il bel parco. Pranzo libero. Trasferimento alla stazione ferroviaria Moscovskiy e partenza alle ore 15.00 con il treno veloce diurno Sapsan per Mosca (2° classe). Arrivo alle ore 18:50, sistemazione e cena in hotel. Pernottamento

    Venerdì – 8° giorno – MOSCA – LAMEZIA
    Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo diretto per Lamezia Terme. Arrivo in aeroporto di Lamezia Terme. Fine dei nostri servizi.

    Il programma nonché l’orario dei voli è soggetto a variazioni che saranno tempestivamente comunicate.

  • MOSCA – “Show Kostroma” – € 62,00 a persona ( gruppo min. 15 pax)
    Il balletto nazionale russo “Kostroma” che si svolge nel Teatro del Folklore, presenta la storia della Russia e della vita dei suoi popoli, dove lo spazio e il tempo estendono le possibilità infinite dell’arte della danza! Le tappe storiche, le tradizioni e i costumi della Russia multinazionale rivelano l’identità di centinaia di culture del popolo russo, passando dal Battesimo della Russia verso la Russia zarista e il periodo sovietico, mostrando la vita dei popoli del Nord Estremo, di Siberia, delle steppe del Sud, del Caucaso e della Russia Centrale. 50 ballerini sul palco, tecnica magistrale, ottima recitazione, 15 scene di trasformazione, 10 tonnellate di materiali scenici, 600 costumi unici,300 oggetti di scena, 8 cambi di set, proiezioni video, effetti speciali pirotecnici, fumo pesante, fuoco e cielo stellato è la fantastica realtà di questo Show che affascina il pubblico di tutte le età e nazionalità.

    MOSCA – Tour by night – € 32,00 a persona (gruppo min. 15 pax)
    Escursione serale nel centro di questa megalopoli dalle mille sfaccettature, semplicemente per una suggestiva passeggiata nella piazza rossa o per gustare una tra le oltre mille varietà di vodka.

    MOSCA – Galleria di Tret’jakov – € 38,00 a persona (gruppo min. 15 pax)
    La galleria statale di Tret’jakov, ospita la più grande collezione al mondo di arte russa, a partire dalle icone medievali sino alle migliori opere di Chagall e Kandinskij. La galleria deve la propria esistenza al finanziere moscovita Pavel Tret’jakov (1832-1898), vero e proprio patito di arte russa che nel 1892 donò più di 2000 opere, la propria casa e altri edifici alla città di Mosca. L’edificio oggi ospita circa 170.000 opere d’arte.

    SAN PIETROBURGO – Escursione in battello lungo i canali – € 12,00 a persona (gruppo min. 15 pax)
    Giro in battello lungo la complessa rete di fiumi e canali che segnano i confini di questa incantevole città definita la Venezia del Nord. Si potrà ammirare l’architettura classica che caratterizza in maniera predominante il centro storico. Una volta defluiti sul grande Neva si possono ammirare le più belle viste della città, da una parte sulla fortezza di Pietro e Paolo, dalla parte opposta sul Palazzo d’Inverno dell’Hermitage. Rientrando negli stretti canali, le viste più indimenticabili sono quelle che ci regalano la Chiesa del Sangue Versato e l’imponente cupola dorata della Cattedrale di Sant’Isacco.

    SAN PIETROBURGO – Tour by night – € 32,00 a persona (gruppo min. 15 pax)
    Uno degli spettacoli più suggestivi che offre San Pietroburgo è quello dell’apertura dei ponti, uno dei simboli della città. Questo evento quotidiano che si svolge durante la bella stagione dopo la mezzanotte può essere ammirato nel corso dell’escursione by night della città, in occasione della quale scoprirete l’affascinate volto notturno della Venezia del Baltico.

  • PREMESSA
    Prima di un viaggio, soprattutto quando si parte per paesi lontani e, per molti mesi all’anno, freddi come la Russia, sorgono mille domande riguardanti le questioni più elementari, ad esempio che cosa mettere in valigia. Si pensa anche a come affrontare nel modo giusto le piccole noie burocratiche legate a visti di ingresso e dogana. Noi con la nostra esperienza, abbiamo cercato di immaginare le vostre domande e di rispondere alle stesse fornendovi alcune informazioni preliminari, che speriamo possano facilitarvi nei preparativi ed eliminare un po’ dello stress che ne deriva.

    CHE COSA NON DIMENTICARE
    Il phon è nella dotazione delle camere in albergo. La presa all’interno del bagno, può essere utilizzata soltanto per il rasoio elettrico. Potete utilizzare tutte le altre prese di corrente all’interno della vostra camera. Gli Hotel sono provvisti di un servizio stireria a pagamento.

    SALUTE
    Quasi sempre il viaggio rappresenta uno stress per il fisico, anche se effettuato in paesi abbastanza vicini. Il cambiamento di fuso orario, di abitudini alimentari e di vita può provocare disturbi e malesseri. È prudente evitare affaticamenti; fare uso di acqua imbottigliata per consumi alimentari; evitare i cibi crudi e, comunque, a rischio quali uova, frutta, verdure, etc. Si consiglia di portare qualche analgesico e antidolorifico, qualche medicinale contro il raffreddore o contro i disturbi gastrici ed intestinali. E’ sempre consigliabile, comunque, portare con se le medicine a cui si è abituati, perché, nelle numerose farmacie, potreste avere difficoltà a trovare degli equivalenti.

    ABBIGLIAMENTO
    La temperatura è fortemente variabile (inverno -20/30 gradi, estate +18/35), le piogge frequenti e spesso violente. In inverno il riscaldamento è sempre tenuto molto alto. Comunque il passaggio dal caldo degli interni al gelo esterno è mediato da ambienti intermedi, vestiboli che fungono da camere di acclimatazione. In inverno è dunque consigliabile un abbigliamento “a strati”, per passare rapidamente dalla massima alla minima copertura, vale a dire cappotti pesanti, parka, montoni o pellicce, sotto i quali tenere un normale abbigliamento italiano. È consigliabile usare sempre un copricapo, meglio se la tradizionale “˘sapka” (colbacco) di pelliccia con copri orecchie, ed avere ai piedi scarpe invernali, magari foderate di pelliccia, e calzettoni. In primavera, al momento del prolungato disgelo, mettere soprascarpe o galosce. Per il resto dell’anno si può vestire come in Italia, ma sempre, anche in estate, con un leggero impermeabile e un maglioncino a portata di mano. In questo periodo la temperatura media prevista oscillerà dai +12 ai +22 gradi.

    A Mosca il clima è continentale, con inverni lunghi e gelidi ed estati miti o moderatamente calde, in cui non mancano comunque giornate di gran caldo.
    Ecco le temperature medie.

    A San Pietroburgo, città del nord-ovest della Russia, il clima è continentale, con inverni gelidi ed estati piacevolmente calde. Le nevicate invernali sono frequenti, come anche le piogge estive. Il vento soffia spesso, dando un po’ di tregua in estate.

    CHECK IN
    Le operazioni d’imbarco dei gruppi verranno curate da un rappresentante dell’agenzia organizzatrice, che provvederà alla consegna dei documenti di viaggio (biglietti, passaporti, visti, materiale informativo).

    DOCUMENTI PER L’ESPATRIO
    Il passaporto è personale, pertanto il titolare è responsabile della sua validità e l’agenzia organizzatrice non potrà mai essere ritenuta responsabile di alcuna conseguenza (mancata partenza, interruzione del viaggio, etc.) addebitabile a qualsivoglia irregolarità dello stesso. Così come non si assume nessuna responsabilità in merito a danneggiamento, smarrimento o furto del passaporto.

    VISTI D’INGRESSO
    Per ragioni organizzative, limitatamente ai viaggi di gruppo, il passaporto vistato (in nostro possesso) verrà restituito il giorno della partenza, in concomitanza alle operazioni di imbarco.

    DOCUMENTAZIONE DI SBARCO  “MIGRATION CARD”
    Il modulo denominato “Migration Card” vi verrà consegnato dal poliziotto russo al controllo passaporti, già compilato. Il modulo non dovrà essere assolutamente smarrito, verrà vistato dall’albergo e ritirato al momento del controllo passaporti prima della partenza per l’Italia.

    REGOLAMENTO DOGANALE
    Per la legge italiana, l’importazione di valuta o altri titoli e valori mobiliari è libera per importi complessivi inferiori a 10.000 €; a partire da questo importo è necessario compilare un apposito formulario da depositare presso gli uffici doganali. Informazioni complete sul sito www.agenziadogane.it. Per la legge russa, se il turista importa una somma non superiore a 10.000 $, (o valuta equivalente) non è necessario compilare nessuna dichiarazione doganale. Per somme superiori si compila invece la dichiarazione che si trova in aeroporto e, al controllo di dogana, si passa attraverso il corridoio rosso. La dichiarazione deve essere conservata per tutto il soggiorno e riportata alla dogana, insieme alla nuova dichiarazione compilata, in uscita dalla Russia. E’ consentito portare con se in franchigia oggetti per uso personale in quantità adeguata al periodo di permanenza come attrezzi sportivi (comprese armi da caccia e cartucce) e turistici attinenti alle caratteristiche del viaggio effettuato, souvenir, bevande alcoliche (1 lt), vino (2 lt), sigarette (250) e tabacco (250 gr). E’ permesso portare gioielli, pietre preziose, perle e corallo senza limitazione, ma è obbligatorio registrarle sulla dichiarazione doganale. E’ proibito importare armi di tipo militare, sostanze stupefacenti, prodotti e conserve a base di carne, vegetali e frutta. E’ proibito esportare oggetti di antiquariato e d’arte(icone, disegni, sculture, quadri, strumenti musicali, manoscritti e libri antichi), antecedenti al 1946, a meno che non si abbia una particolare autorizzazione del Ministero della Cultura, pietre preziose non lavorate, armi di tipo militare. E’ invece consentito esportare, esibendo regolare ricevuta d’acquisto, oggetti preziosi e perle, pellicce e, naturalmente, oggetti di artigianato e souvenir.

    BAGAGLI
    Le nuove regole di sicurezza internazionale limitano fortemente la possibilità di portare, come bagaglio a mano, a bordo degli aerei sostanze liquide; sono consentite piccole quantità, in contenitori di massimo 100 ml. ognuno, racchiuse in una busta di plastica trasparente e richiudibile di capacità non superiore ad 1 litro. Informazioni aggiornate sul sito: www.enac-italia.it.

    È permesso il trasporto in franchigia di Kg. 20 per i voli speciali; è possibile portare in cabina un solo bagaglio a mano di kg 10. Si consiglia di chiudere il bagaglio sempre a chiave o con un piccolo lucchetto (in alcuni paesi è obbligatorio). Soprattutto nei periodi di alta stagione e in considerazione dell’alta percentuale di bagagli che vengono smarriti oppure consegnati in ritardo, si suggerisce di utilizzare il bagaglio a mano (pur rimanendo nei limiti di peso e dimensioni consentite) per avere sempre con se le cose di prima necessità e le medicine.

    FACCHINAGGIO
    Il servizio di facchinaggio non è incluso nella quota di partecipazione pertanto i signori partecipanti sono invitati a provvedere direttamente nel caso lo desiderino.

    ASSICURAZIONE
    Tutti i partecipanti sono assicurati con la compagnia UnipolSai per rimborso spese mediche, rientro anticipato, assistenza in loco e inoltre furto, smarrimento, avaria dei bagagli. Si precisa che eventuali denunce devono essere inoltrate all’UnipolSai direttamente dall’interessato seguendo le istruzioni contenute nelle Condizioni di Polizza (allegate), fornite unitamente ai documenti di viaggio.

    ALBERGHI
    La classificazione alberghiera viene stabilita dalle autorità locali competenti in materia ed in alcuni casi, soprattutto nelle piccole città, non corrisponde per qualità agli standard internazionali. Nel nord e centro Europa gli hotel di 3 stelle e molti di 4 stelle, tenuto conto della situazione climatica, sono  sprovvisti di aria condizionata; può dunque accadere, durante l’estate, nel caso di giornate particolarmente calde, di dover sopportare qualche disagio. Nella maggior parte dei casi, le camere prenotate, vengono assegnate alle ore 15.00 e devono essere lasciate alle ore 12.00. Molti alberghi richiedono, a garanzia degli extra, un deposito in contanti oppure una carta di credito. Per i viaggi di gruppo, a causa del numero limitato di camere con letto matrimoniale, è possibile garantire solo ed esclusivamente la sistemazione in camera doppia; così come non è possibile garantire vicine e/o comunicanti.

    Generalmente negli Hotel il minibar della camere viene disabilitato all’uso. Può essere aperto rivolgendosi alla reception, dietro il versamento di una cauzione di 5.000 rubli (pari a circa 70 euro)  che, detratto il consumo, verrà restituita alla partenza. Tutte le camere sono dotate di cassaforte con uso gratuito. Anche la connessione wi-fi è disponibile in hotel ad uso gratuito. E’ sufficiente collegarsi e registrarsi con la propria e-mail al sito dell’Hotel. L’Hotel di Mosca è fornito di sala Fitness che può essere utilizzata gratuitamente. CAMERA SINGOLA la richiesta di prenotazione di camera singola viene accettata sempre salvo disponibilità locale, pertanto se in loco non sarà possibile al ritorno del viaggio sarà rimborsata. CAMERA TRIPLA in generale gli hotels dei paesi in oggetto, non dispongono di camere triple, si tratta quasi sempre di un lettino aggiunto di dimensioni, generalmente più piccole del normale. Per un maggiore confort, se trattasi di persona adulta, si consiglia l’utilizzo della camera singola.

    ELETTRICITÀ
    120/220 volt con prese comuni.

    CUCINA RUSSA
    La cucina russa per ingredienti e preparazioni non differisce molto dalla nostra, anche se i suoi piatti sono in genere un po’ più calorici perché conditi con il burro, ed anche per far fronte alla rigidità del clima. Gli Antipasti, molto vari, hanno come piatto forte il caviale (ora solo rosso di salmone, viste le grandi limitazioni alla pesca dello storione, che era in via d’estinzione), spesso accompagnato dai bliny, le crepes. Insieme ad esso si servono pesce affumicato, insalata “stolicnaja”, che noi chiamamo “russa”, verdure varie, fra cui funghi, conservati in salamoia. Ottime sono le zuppe, dal classico borsc di barbabietola rossa allo sci di cavoli, alla minestra di pesce, mentre i secondi piatti variano dal pesce (storione, salmone), preparato in padella e al forno, alla carne. Piatti famosi sono lo “spezzatino di bue alla Stroganov” e la “polpetta di pollo alla kiev”, insieme agli spiedini. Le patate lesse, al forno o fritte, rappresentano un’immancabile contorno. Come dessert c’è la scelta fra deliziose torte, quali la Praga al cioccolato, i Bliny accompagnato da marmellate e frutti di boschi e buoni gelati. L’unione sovietica ha lasciato come eredità la cucina delle repubbliche caucasiche e centro asiatiche, Georgia, Armenia, Azerbaijan, Uzbekistan, per cui si possono gustare antipasti come i satzivi, a base di pollo e noci, carne affumicata e speziata, come il basturma, ottimi formaggi freschi tipo sulguni, e il plov di riso zafferano con verdure di carne di montone. Da bere la vodka, anche durante i pasti, ma sono molto più diffusi il vino e la birra. Alimenti conservati: in Russia ed in altri paesi della CSI, i prodotti conservati, sia in scatola sia in bottiglia, quale il caviale, yogurt, formaggi, birra, acqua minerale etc, riportano stampata sulla confezione la data di preparazione del prodotto e non quello di scadenza. In altra parte dell’etichetta viene indicato il periodo (ad es. 6 mesi) entro il quale quell’alimento può essere consumato.

    TRAFFICO
    In tutte le grandi metropoli il traffico automobilistico è diventato uno dei più difficili problemi da risolvere per migliorare la qualità della vita. Anche molte città in programma (Mosca, San Pietroburgo, etc.) soffrono per questo “moderno e imprevedibile” male; per i visitatori tutto questo è particolarmente penalizzante perchè fa perdere tempo a scapito delle visite turistiche. È necessario prevedere per tutti i trasferimenti tempi più lunghi che, a volte, possono sembrare esagerati ma necessari, in quanto è impossibile programmare con buona approssimazione l’andamento della circolazione stradale.

    FOTOGRAFIE
    Alcuni monumenti sono soggetti a tasse e per poterli fotografare è necessario pagare dai 100 ai 200 rubli.

    VIAGGIO IN TRENO
    Il trasferimento Mosca-San Pietroburgo o viceversa, avviene in treno. Le vetture russe sono moderne e non manca il vagone ristorante, anche se di piccole dimensioni, e quindi insufficiente a servire i gruppi.

    MANCE
    Le mance sono naturalmente molto gradite e obbligatorie. È bene orientarsi su un importo di almeno 20 € a persona, per un viaggio della durata di una settimana da consegnare all’accompagnatore.

    TELEFONO
    Prefisso telefonico dall’Italia: 007 (495 O 499 per Mosca) – 007 (812 per San Pietroburgo) Per telefonare in Italia comporre lo 0039 seguito dal prefisso della città e dal numero. Se si utilizza un cellulare bisogna comporre il prefisso 810 39 seguito dal prefisso regionale, incluso lo zero, e dal numero dell’abbonato. Si possono effettuare chiamate direttamente dall’albergo presso la Reception o il Service Bureau. In alcuni alberghi si possono acquistare le schede telefoniche. Inoltre si può telefonare presso gli uffici postali (molto più economici). Si può attivare il telefono della propria camera pagando un deposito che verrà restituito alla fine del soggiorno.

    VALUTA E RUBLI
    Attualmente l’Euro è possibile cambiarlo ovunque. Se si posseggono dollari, possono essere cambiati soltanto se la data di emissione è successiva al 1990. Il cambio può essere fatto oltre che in albergo, nei numerosi uffici di cambio che si trovano in città. Molti negozi accettano la carta di credito ma la transazione viene effettuata in rubli. . Cambio (al 18/01/2018) 1 €=69,14 RUB

    FUSO ORARIO
    Rispetto all’Italia, Mosca e San Pietroburgo sono un’ora avanti (le 12 di Roma corrispondono alle 13 di Mosca). Anche in Russia è in vigore l’ora legale.

    SICUREZZA
    Malgrado alcune campagne di stampa, la Russia, ed in particolare Mosca e San Pietroburgo, sono città non più pericolose delle nostre. Nonostante ciò, nei luoghi molto affollati, è bene fare molta attenzione alle proprie borse, marsupi ecc.

    TAXI
    È sempre meglio rivolgersi ai taxi ufficiali (pattuendo anticipatamente il costo), anche se le macchine dei privati spesso si fermano ed offrono lo stesso servizio a prezzi più bassi. Naturalmente il taxi ufficiale offre maggiori garanzie.

    PROGRAMMA DI VIAGGIO
    Sarà consegnato il giorno della partenza assieme alla restante documentazione. L’itinerario è programmato secondo gli orari dei voli e delle disponibilità dei luoghi da visitare, ragion per cui sono possibili variazioni dello stesso per ragioni tecniche-organizzative. In considerazione di ciò e della consistenza del gruppo vi chiediamo un minimo di tolleranza.

SCHEDA VIAGGIO

Quote

Quota Adulto
1.395,00 €
così composta:
Quota di partecipazione
1.075,00 €
Tasse e Accessori
290,00 €
Quota Iscrizione
30,00 €
Quote Bambini:
su richiesta
Supplementi:
Camera Singola
250,00 €
Pagamenti:
Acconto Iscrizione
300,00 €
Saldo 30 giorni prima della partenza

La quota comprende:

  • Volo ITC I-Fly in classe unica – Lamezia – Mosca – Lamezia;
  • Sistemazione in camera doppia a Mosca – Hotel Korston**** o similare e San Pietroburgo – Hotel Pribaltiyskaya**** o similare;
  • Trattamento di mezza pensione dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo (bevande ai pasti non incluse);
  • N. 1 pranzo a Mosca e N.1 pranzo a San Pietroburgo in ristorante tipico;
  • Visite e trasferimenti in bus come da programma;
  • Guida in lingua italiana;
  • Ingressi ai Musei e Chiese ove specificato nel programma;
  • Treno Veloce Sapsan in 2° classe Mosca/San Pietroburgo e ritorno;
  • Accompagnatore tecnico dall’Italia ;
  • Assicurazione medico (infortunio, malattia sino a € 30.000,00) – bagagli;
  • Materiale di cortesia.

La quota non comprende:

  • Visto consolare (non urgente) € 80,00 ;
  • Mance obbligatorie € 20,00 da consegnare all’accompagnatore in loco;
  • Bevande ai pasti;
  • Assicurazione annullamento (facoltativa) – da stipulare al momento della conferma – il premio corrispondente è pari al 5,5% della quota totale di partecipazione.
  • Extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce” la quota comprende”.

Hotel previsti:

  • Mosca – Hotel Korston**** o similare
  • San Pietroburgo – Hotel Pribaltiyskaya**** o similare

Documenti da scaricare

Organizzazione Tecnica by

OPERATIVI VOLI

 

VOLO DA ARRIVO A DATE PARTENZA ARRIVO
Lamezia T. Mosca 20 Lug 2018 ND ND
Mosca Lamezia T. 27 Lug 2018 ND Nd